Connect
To Top

CALCIOPOLARIO – 4. LE CONDANNE

Revoca del titolo di Campione d’Italia 2004/05.
Non assegnazione del titolo di Campione d’Italia 2005/06.
Retrocessione all’ultimo posto nella serie A 2005/06.
Retrocessione in serie B per la stagione 2006/07.
9 punti di penalizzazione (erano 17) nella Serie B 2006/07.

In sintesi, i motivi per i quali la Juventus fu condannata per illecito sportivo nei processi sportivi del 2006. Di seguito, cosa rimane di ognuno dei motivi dopo anni di processi.

0101b
Tesi. Condizionamento del settore arbitrale, attraverso contatti indebiti e esclusivi, e incontri riservati.
Nessun condizionamento del settore arbitrale e nessuna punizione per arbitri nemici o premio per arbitri amici. Anzi… Nessun rapporto esclusivo o riservato con i designatori: quanto ci fu mostrato nel 2006 era meno che parziale. I rapporti tra designatori e dirigenti (vietati poi dal 2007) all’epoca dei fatti erano addirittura auspicati dalla Figc.

0202b
Tesi. Condotta aggressiva e “sequestro” nei confronti dell’arbitro Paparesta.
Nessun sequestro nei confronti di Paparesta: leggenda metropolitana, inchiesta archiviata con la motivazione che “il fatto non sussiste”.

0303b
Tesi. Comportamento sleale (art.1 del Cgs) per Juventus-Lazio 2-1. Il Pf aveva richiesto: illecito sportivo, art.6 del Cgs.
L’arbitro Dondarini, l’assistente Baglioni e Giraudo: assolti.
Moggi, e i designatori Bergamo e Pairetto: prescrizione.

0404b
Tesi. Comportamento sleale (art.1 del Cgs) per Bologna-Juventus 0-1. Il Pf aveva richiesto: illecito sportivo, art.6 del Cgs.
L’arbitro Pieri, e i designatori Bergamo e Pairetto: assolti.
Moggi: prescrizione.

0505b
Tesi. Comportamento sleale (art.1 del Cgs) per Juventus-Udinese 2-1. Il Pf aveva richiesto: art.1 del Cgs.
L’arbitro Rodomonti, gli assistenti Gemignani e Foschetti: assolti.
Moggi, Giraudo, e i designatori Bergamo e Pairetto: prescrizione.

0606b
Tesi. Condizionamento delle griglie arbitrali e alterazione dei sorteggi, con la complicità del designatore.
Nessun condizionamento delle griglie arbitrali: tra vincoli e preclusioni, nelle partite di prima fascia, non c’erano molti dubbi. Chiunque ne avrebbe azzeccati almeno 3 su 5. Nessuna alterazione dei sorteggi: più volte dimostrato e confermato nel processo penale. Colpi di tosse, sguardi compiacenti e palline ammaccate (o cadute) si sono rivelati essere null’altro che roba da avanspettacolo.

0707b
Tesi. Atti diretti ad alterare le gare attraverso ammonizioni “preventive” pro-Juventus. Nella partita precedente, ammonizioni dei giocatori in diffida.
Niente ammonizioni preventive: le ammonizioni mirate pro-Juve non sono mai esistite. La media di ammoniti e espulsi a favore era inferiore o uguale a quella di tutte le altre principali squadre della serie A.

0808b
Tesi. Alterazione della classifica del campionato 2004/05, anche senza alterazione delle partite.
Già il fatto che la classifica si alteri da sola, senza partite tarocche è paradossale, ma il campionato 2004/05 (fin dalla sentenza penale di 1° grado) non risulta essere stato alterato nemmeno dall’attività della fantomatica cupola.

slide9
Cosa rimane dei motivi delle condanne dei processi sportivi del 2006? Praticamente nulla. Tutti i capi d’accusa dei processi sportivi che avevano determinato la condanna della Juventus sono stati di fatto sgretolati. Grazie agli atti e alle sentenze dei processi penali, e grazie all’ascolto e all’analisi (in virtù dell’operato del collegio difensivo di Moggi) delle intercettazioni inizialmente “scomparse”.


Puntate precedenti del Calciopolario:
1. COS’È CALCIOPOLI
2. LA FARSA
3. IL PROCESSO SPORTIVO

1 Commento

  1. rudy

    15 dicembre 2016 alle 01:23

    Ottimo lavoro, per spiegare un vero furto ai nostri danni, gli unici veramente danneggiati da questa bruttissima pagina tavecchiana e non solo del calcio.
    Forza juveeeeeeee

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'editoriale di Nino Ori

  • CALCIOPOLARIO – 12. RICORSI E FUTURO

    A 10 anni da calciopoli, quale futuro? A oggi, come siamo messi? Quali azioni sono tuttora in corso? Quali potrebbero essere...

    Nino Ori13 gennaio 2017
  • CALCIOPOLARIO – 11. MOGGI E GIRAUDO

    Udienza preliminare ad aprile 2008. Inizio (teorico) del processo penale nell’autunno 2008. Conclusione (sia per l’ordinario e sia per l’abbreviato!) a...

    Nino Ori11 gennaio 2017