Connect
To Top

Dinamo Zagabria-Juve: servono 3 punti

Torna la notte di Champions per i campioni d’Italia.

Dopo il mezzo passo falso in casa con il Siviglia, l’imperativo per questa trasferta pare solo la vittoria.

Di fronte una Dinamo Zagabria in piena crisi, nonostante la vittoria, nel turno precedente di campionato, nel derby cittadino con la Lokomotiv. Una Dinamo che si aggrappa al cambio di allenatore (quasi una nostra caratteristica incontrare nuovi allenatori nella coppa dalle grandi orecchie se ripensiamo anche solo al Borussia Monchengladbach dell’anno scorso) e a una curva ripopolata dopo anni di sciopero dal gruppo organizzato più caldo della nazione, i Bad Blue Boys, che vorranno spingere la ex squadra di Pjaca all’impresa.

Da parte nostra, una Juve in cerca di conferme e di equilibri, una squadra che deve suffragare sul campo le aspettative che sono riposte da tifosi e dirigenza.

Per i nostri singoli, a parte il solito Higuain, si attende il ritorno al goal di Paolino Dybala e qualche colpo di genio di Pjanic, a Palermo in evidente ricerca della corretta posizione in campo.

BBC obbligata in campo per infortuni, così come le fasce paiono appannaggio del duo brasiliano, con un piccolo dubbio su un Evra scalpitante che potrebbe fare rifiatare un Alex Sandro sempre impiegato nelle partite precedenti.

Domani, alle 20:45, molti dubbi saranno dipanati, la caccia al primo posto del girone passa necessariamente per un risultato positivo nella patria di Mandzukic.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Champions League