Connect
To Top

Juventus – Manchester City 1-0: si vola agli ottavi!

Allegri questa sera ci ha ricordato che c’è un motivo se lui siede sulla panchina della Juventus e noi invece su un comodo divano.

Schiera nuovamente la coppia d’attacco Dybala – Mandzukic e proprio il croato sfodera una prestazione da campione, vittima di turno lo strapagato Otamendi che pensa sia sufficiente una mezza trattenuta per fermare il Mandzo: Alex Sandro crossa al centro un pallone splendido che Mario calcia in rete di prima dopo aver superato il centrale argentino semplicemente passandogli attraverso.
Al cross Alex Sandro arriva grazie ad una splendida transizione di Pogba che si porta a spasso il centrocampo del City. Poco dopo Manduzkic ci riprova con una girata al volo in area e giusto prima della fine del primo tempo lancia Lichtsteiner che punta la porta ma il pallone esce di poco.

La partita è sempre divertente e arrivano occasioni da entrambe le parti, quelle del City principalmente da errori nostri, in particolare un pericolosissimo retropassaggio di Marchisio che manda in porta Aguero, ma per fortuna il miglior portiere del mondo gioca ancora per noi.

Il secondo tempo è vivo e divertente come il primo, Buffon salva su un colpo di testa da calcio d’angolo; entra Morata e con una progressione delle sue tenta subito il raddoppio: scavalca con un pallonetto Hart, il pallone punta il secondo palo, ma Sturaro arriva in ritardo di un centesimo e la sua correzione non va oltre il legno. Le due squadre ora si allungano e si gioca da una porta all’altra complice l’ingresso dei velocisti Cuadrado e Sterling. Mentre Morata e Cuadrado sbagliano tutti -ma proprio tutti- i contropiedi possibili, il fenomeno è sempre Barzagli che da disteso salva tutto su Sterling a porta vuota.

Non è stata la partita perfetta, ma è stata la partita necessaria: abbiamo rischiato e concesso occasioni, non l’abbiamo chiusa quando avremmo dovuto e potuto, ma abbiamo fatto un risultato preziosissimo che ci qualifica e ci permette di andare a giocare a Siviglia per il primo posto e non l’accesso agli ottavi.

Visti i precedenti, è meglio evitare imprevisti, non sia mai che si metta a nevicare a Siviglia…

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Champions League