Connect
To Top

Juve – Palermo: vincere per allungare il passo

Dopo la parentesi Champions League, si ritorna nuovamente in campo per l’ottava giornata di campionato che ci vedrà giocare in casa contro il Palermo in uno Juventus Stadium che sarà sold out. C’è da smaltire la rabbia ma soprattutto la delusione per il risultato ottenuto in Grecia, ovvero la sconfitta contro l’Olympiacos, arrivata con una prestazione a dir poco convincente che tanto rammarico ha lasciato nell’ambiente juventino. Una grande prestazione oggi accompagnata dalla vittoria riaccenderebbe sicuramente l’entusiasmo che ha accompagnato fin qui la squadra ma che è diminuito in queste ultime partite per via dei risultati poco brillanti ottenuti (pareggio contro Sassuolo e appunto sconfitta in Champions, la seconda consecutiva).

La sfida di oggi è altamente importante anche per allungare il passo dalla Roma, attualmente in testa con noi a 19 punti, che ha giocato ieri realizzando un pareggio contro la Sampdoria, e approfittare del loro passo falso per portarci a più tre.

Il Palermo arriva a questa sfida dopo una buona vittoria contro il Cesena per 2 a 1 ed è alla ricerca della prima vittoria in trasferta ma soprattutto di preziosi punti in ottica salvezza: attualmente è terzultimo in classifica con 6 punti.

Tra i giocatori più pericolosi della squadra siciliana ci sono Vàzquez, capocannoniere della squadra con 3 reti, e Dybala ma anche il giovane Belotti che si è ben messo in mostra nella sfida contro il Napoli: in quella partita fu autore di una doppietta e permise alla squadra palermitana di recuperare lo svantaggio per ben due volte e di portare a casa un prezioso punto in uno stadio difficile come il San Paolo di Napoli.

La formazione proposta da Iachini dovrebbe essere la seguente: Sorrentino in porta; Gonzalez, Munoz e Feddal in difesa; centrocampo formato da Bolzoni, Barreto e Rigoni con esterni Drapelà e Pisano; in attacco Dybala e Vàzquez.

La squadra bianconera che dovrà portare a casa i 3 punti sarà la seguente: in porta Buffon; difesa ancora composta da Ogbonna, Bonucci e Chiellini; sulle fasce agiranno Lichtsteiner e Asamoah, mentre al centro ci sono ancora dubbi complici anche le ultime prestazioni non convincenti di Pirlo e Vidal. I 3 scelti da Allegri dovrebbero quindi essere Pirlo, Marchisio e ballottaggio Vidal/Pogba ma occhio anche a Pereyra. In attacco Tevez è la certezza: al suo fianco altro ballottaggio Morata/Llorente con il primo in vantaggio.

Da registrare che tra le file della squadra juventina mancheranno Evra, infortunatosi nell’ultimo allenamento, e Padoin, turno di squalifica, oltre ai soliti Barzagli, Caceres, Pepe e Marrone (dovrebbe rientrare tra i convocati per la prossima partita). Rientra tra i disponibili Romulo.

Buona partita a tutti!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato