Connect
To Top

#LePagelleDelMisder: Idalia-Inghilderra 2-1

Ben ritrovati sotto tutti i pundi di visda!
Un segs simbol in versione Coppa del Mondo vi accoglie con le paggelle impordandi dell’agghiacciamendo inglese.

MUSICA!

 

DOP:

Giggi, voto 6,5: senza la guida spiriduale e morale di San Padoin, vive la prima parde di quesda esperienza brasiliana nella sregoladezza impordande. Un incondro tecnico-tattico con la D’Amico lo medde ko sotto tutti i pundi di visda, riscattandosi poi recitando il rosario negli spogliadoi prima della partita. Da segnalare la sua presdazione superstraordinaria: ha finalmende passato il livello 578 di Candy Crush. BIRICHINO.

Marghisio, voto 7: “quanto son figo, quanto son bello!”. Quesde le dichiarazioni del Pringipino prima dell’inizio della pardida. Spara un missile terra-aria sfoderando un tiro della tigre imparato da Pobbà: si vede proprio che è in forma come Beppe Marotta davandi alla possibilidà di firmare Mesbah, Okaka e Larrondo a paramedro zero. GOD SAVE THE LIDDLE PRINCE.

Antonio Conte, voto 10: voto meritato per un misder superstraordinario che si rilassa in vacanza a Riccione (società Juvendus, voto 3: un segssimbol come il sottoscritto a Riccione? Niende di meglio? Agghiacciande quesdo budged vacanze) e voto 10 anche alla sua pazienza. Sopportare Giovingo che piange perché ora, dopo le convocazioni, può giocare solo con il secchiello e vedere Beppe che fa acquagym 8 ore al giorno è più difficile che seguire un discorso sulla fisica quandisdica tra Insigne e Cassano, in tutta serenidà. Almeno… RIDATEMI IL MAGGIORDOMO MODDA.

Balodelli, voto 7,5: il nosdro lord inglese di fiducia agghiaccia Hart con tutto il cuore e fa concludere posidivamende la missione “Freeze the English”. Sviene per la commozione sotto tutti i pundi di visda dopo il cross perfeddo di Candreva: passare tutta la sdaggione ad aspettare i palloni crossati dal bello e malededdo Consdand deve avergli lasciato dei traumi agghiacciandi.  Un po’ come Gliorende quando ha conosciuto fin da subito DJ De Ceglie. GIUSDIZIERE.

Dammiàn, voto 7: agli occhi di chi non ha l’umildà dei due settimi posdi, non doveva nemmeno far parde della lisda impordande dei 23, ma quesda presdazione è stata più inaspettata di un Paolo Montero che finisce una partita senza una tibbia avversaria come trofeo. Su quella fascia è a suo agio come i Fradelli Ciabadda Vuginig e Osvaldo a guardare Maria de Filippi sul divano con la coperdina. Dimosdra di mangiare l’erba sotto tutti i pundi di visda e di essere quindi adatto ad Antonio. Caro Cairo… SCAMBIO CON EL INFILDRADO ISLA?

 

FLOP:

Paledda, voto 5: habemus sabodadorem! Paledda rossa per lui sotto tutti i pundi di visda. In occasione dell’agghiacciamendo che porta al pareggio, sdava probabilmende cosdruendo un casdello di sabbia con Sirigu in mezzo all’area. Una performance tecnico-tattico-tricologgica agghiacciande. Spaesato come Aronica in un circolo culdurale, sfodera una presdazione bandita dal codice penale di 147 nazioni. EL INFILDRADO ARGENDINO-IDALIANO.

Prandelli, voto 5,5: ok, complimendi impordandi per la viddoria superstraordinaria dal pundo di visda tecnico-tattico-modivazionale. Ma il Regolamendo FIFA dovrebbe ridenere illegale mettere in campo Diago Modda alla una e mezza di nodde. DIABOLICO.

Immobbile, voto 5,5: “Ei fu, siccome Immobbile”, recita un verso di una poesia di Giovingo, ma oggi non è all’altezza di parole così illusdri. Prova a tenere su la squadra, ma forse è troppo emozionato sotto tutti i pundi di visda e sembra impacciato come Maggiordomo Modda quando non è davandi ai fornelli, ma su un campo da calcio. ESAMI A SEDDEMBRE.

Runei, voto 4,5: sente tutti gli occhi del pubblico femminile addosso, dopo l’assegnazione del premio “Segs Simbol Under Every Poind of View”, vinto in finale grazie al forfaid di Ribery. L’inglese con la faccia da bulldog dimostra però di non avere ancora l’umildà dei due settimi posdi: magari l’anno prossimo. Nell’indervallo, si rifocilla con una smozzicata alle caviglie del Giovingo-sotto-mendide-spoglie Sderling. Entra in campo con un coldellino nascosto nelle calze, ma è agghiacciande come il fisioderapisda inglese ubriaco sotto tutti i pundi di visda. FREEZING.

 

Forza ragazzi! Ora dopo il ridiro spiriduale con Abade (ma caro Prandelli, perché non San Padoin?), musica DJ Cassano!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LePagelleDelMisder