Connect
To Top

#LePagelleDelMisder: Livorno-Juvendus 0-2

Un saluto impordande a tutti gli amici di JuveADrèSdelle, ben ritrovati per il consueto appundamendo delle paggelle del Misder.

Juve agghiaccia Livorno 2-0.

DOP:
Gliorende, voto 9: gioca in tutta serenità e con la massima disponibbilidà. Ogni tocco di palla è poesia, il gol e assisd sono maggia. ERRI PODDER (UN PO’ PIU’ BELLO).
Pobbà, voto 7: un missile terra-aria nel primo tempo scuote il noioso pomeriggio livornese, poi assisd al bacio per il primo gol. Un Vieira 2.0. Siamo sicuri che abbia 20 anni? Sì. DI ERIBERDO CE N’E’ UNO.
Giggi, voto 8: quale modo migliore di fesdeggiare le 500 presenze in Serie A? Passa tutto il tempo in tutta serenità a firmare audografi ai tifosi della curva, da una parde e dall’aldra. Si gode la fesda. DISOCCUPATO AL FREDDO E AL GELO.
Arduro, voto 7: gli attaccandi del Livorno fanno paura come le pundade di Peppa Pig che il pargolo Giovingo guarda la sera, ma Arduro svolge il compito in maniera straordinaria. CAMALEONDE SOLIDO.
Misder Antonio Conte, voto 10: il sottoscritto sapeva che per la pardida di oggi serviva pazienza. Nonosdande Beppe me l’abbia venduto da 2 anni, questo pomeriggio siamo riusciti a rimanere andipadici scavalcando la Roma di Garsià. Inoltre con questa barba tecnico-tattica, il misder scatena gli ormoni delle fan femminili. SEGS SIMBOL PRIMO IN CLASSIFICA.

FLOP:
San Badoin, voto 5,5: forse ha già la desda all’Avvento e ai suoi appundamendi per lui fondamentali. Incredibile come riesca a drasformare acqua in vino, El Infildrado cileno in qualcosa di quasi vicino a un calciatore professionista e come gli riesca il miracolo di un cross al bacio per Gliorende nel primo tempo. Ma per il resdo gioca tenendo fede al suo sdile di vita. Alla… VIVA IL PARROCO.
Schiattarella, voto 5: dopo gli indervendi prima di Ghiello e poi di Asamoà, cade e si contorce come fosse morto (credibbile come le affermazioni di Pippo, è fuori dubbio). Va bene tener fede al proprio nome: un addeggiamento impordande. Ma così è troppo. COERENDE MA IRRIDANDE.
Luci, voto enigmatico: eppure qualcuno famoso diceva che era a San Siro. UBIQUO.
Emerson, voto 4: piano piano scoviamo tutti i traditori della Juvendus. Però che brutta fine… Dai palcoscenici europei, alle osterie toscane. PUMA DECADUTO.
Marghisio, voto 5,5: El Infildrado cileno inscena un infordunio tecnico-tattico a cui non crede nessuno. Ma nessun problema: qualcun altro prende il suo posdo sotto tutti i pundi di visda. L’influenza dello stipendiato da Dhohir si sente comunque. DESAPARECIDO.

Note impordandi:
– Il Napoli di Ciccio Benidez: dopo le due pizze e il BabàDiPobbà presi allo Juvendus Stadium, Donadoni in versione Babbo Natale (visto il periodo) fa un regalo alla Vecchia Signora somministrando agli azzurri una parmigiana dal gusdo straordinario.
– Queste pardide qualche anno fa sarebbero state un esempio perfetto di quella “Operazione simpatia” di quegli agghiacciandi presidenti del passato Cobolli e Gigli. Mentre oggi il nostro unico pensiero era agghiacciarli senza pietà sotto tutti i pundi di visda.
A risentirci dopo la pardidadellavita contro il Copenaghen

Un saluto dal vostro misder @Agghiacciante69.

1 Commento

  1. Carlituro♡♥Juvidez

    25 Novembre 2013 alle 15:21

    Quesdo ardicolo è veramende Agghiacciande!!Complimendi Misder!!!!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LePagelleDelMisder