Connect
To Top

Tevez-Llorente: “La grande…rivincita”

Dopo aver quasi demolito la porta di Abbiati con un missile terra-aria, Tevez diventa il capocannoniere della Serie A con 15 Gol in 26 partite.

Ma non basta, perché se le sue reti le sommiamo a quelle di Llorente (11 Gol in campionato), arriviamo a quota 26 e anche in questo caso si ottiene l’ennesimo primato, ovvero la coppia gol più prolifica della massima serie.

Conti alla mano, i due attaccanti hanno segnato il 42% delle reti bianconere e facendo un rapido calcolo aritmetico sono stati proprio loro due ad aver portato i famosi 11 punti in più alla Juventus targata Antonio Conte.

Solo una coppia così poteva migliorare una squadra reduce da due scudetti consecutivi. Difesa e Centrocampo sono rimasti pressoché invariati, mentre l’attacco ha fatto un enorme salto di qualità grazie a Tevez e Llorente.

I numeri fanno impressione soprattutto se confrontati con quelli dell’anno passato, quando i migliori marcatori della Juve erano Vucinic e Vidal con 10 gol a testa, realizzati però in tutto il campionato. L’Apache e il Basco hanno già fatto meglio e mancano ancora 12 partite per chiudere il campionato.

Conte nel frattempo coccola i suoi gioielli, i suoi simboli, importanti non tanto per i gol che segnano quanto più per i chilometri che macinano, per i contrasti che vincono, per i recuperi che fanno, per l’aiuto fornito ai compagni e alla squadra anche in fase difensiva. Tevez e Llorente, due attaccanti che sino ad ora hanno cercato di guadagnarsi la gloria con il sudore e i 10 km percorsi ad ogni partita non lasciano dubbi.

Grazie al lavoro e allo spirito di sacrificio i due attaccanti salgono sul podio delle migliori coppie gol della Juventus. Le migliori in assoluto sono state:

Del Piero – Inzaghi (1997-1998) con 29 Gol. (17 Del Piero, 12 Inzaghi)

Del Piero – Trezeguet (2001 – 2002) con 29 Gol. (18 Trezeguet, 11 Del Piero)

Tevez – Llorente si piazzano al terzo posto in compagnia della coppia Trezeguet – Del Piero del 2007-2008 dove il franco-argentino aveva segnato 15 gol proprio come Tevez e Del Piero 11 come Llorente.

La corrazzata di Conte è anche quella che ha segnato più gol in assoluto di tutte le Juventus dell’era dei 3 punti. E i gol degli attaccanti sommati a quelli dei centrocampisti (Vidal 11 reti, Pogba 6) dimostrano come questa squadra abbia una pluralità di risorse per poter far gol.

La coppia Del Piero – Trezeguet seppe ripetersi a lungo e per questo sono considerati i migliori della storia bianconera recente.

Insomma, gli attaccanti stanno trascinando la Juve verso il terzo scudetto di fila (impresa che al Club bianconero non riesce addirittura dal 1935), ma incredibilmente ai mondiali Brasiliani potrebbero non esserci entrambi. Mancano più o meno tre mesi all’inizio del torneo più atteso da ogni calciatore e Carlos Tevez e  Fernando Llorente sognano di far cambiare idea ai rispettivi CT, che li hanno ignorati solo ultimamente o, come nel caso dell’Apache, addirittura sistematicamente. Quest’ultimo non veste la maglia della Nazionale Argentina dal 2011. Da quando Sabella è diventato selezionatore dell’Albiceleste.

Evitando di approfondire il discorso sulle Nazionali e sulle motivazioni forse politiche, forse tecniche che impediscono a Tevez di vestire la maglia del suo paese, posso solo dire:

“Sono contento. Si evitano in questo modo stress, viaggi intercontinentali, jet lag e potenziali infortuni. Meglio tenerlo a Vinovo.”

Lo so, sono egoista! Ma amo solo la Juventus.

 

Profilo Twitter:  @AlessioJu31

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Opinioni

  • La Juve che sarà

    A poco più di una settimana dalla fine del calciomercato, dopo la prima partita di campionato, con la seconda alle porte,...

    Francesco Di Castri19 Agosto 2022
  • Sole, mare e liste!

    Estate, aria di anguria, sole, mare e… calciomercato! Come sapete, infatti, soprattutto nel periodo estivo, le squadre di calcio possono vendere...

    Francesco Di Castri12 Luglio 2022